↑ Torna a 2002

I FASTI E LE TRISTEZZE da Ovidio

LOCANDINA

Roma – agosto 2002

La Bilancia – Estate Romana

FORO DI AUGUSTO

I FASTI E LE TRISTEZZE

da Ovidio

Ideazione e adattamento di Roberto Marafante

con Ambrogio Sparagna e l’Ensemble Lunatico

Attori

Antonio Merone: Ovidio

Francesca Romana Succi: Didone

Federica De Martino: Elena

Patrizia La Fonte: Medea

Disegno luci: Roberto De Rubis

Costumi: Massimo Marafante

Progetto acustico: Pietro Di Mascolo

Musiche: Marco Schiavoni

Regia Roberto Marafante

Cast musicale

Ambrogio Sparagna

APPUNTI DI REGIA

L’imperatore e il poeta, Augusto e Ovidio. Da una parte l’ideale apollineo del grande Ottaviano, dall’altra l’ideale dionisiaco di uno dei più grandi poeti dell’età augustea. Se allora Augusto è la nuova moralità nei costumi ed una nuova razionalità nella politica, Ovidio è la dissacrante sensualità, l’esorcismo in versi di un’epoca ingrata verso il suo spirito lirico. La Musica, arte dello spirito dionisiaco, diventa ingrediente indispensabile di questa festa dei sensi.

Permalink link a questo articolo: http://www.robertomarafante.it/teatro/2002-2/i-fasti-e-le-tristezze/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>