↑ Torna a 2010

ENEIDE di Virgilio

LOCANDINA

Roma – 20 giugno, 1 agosto 2010
La Bilancia – Comune di Roma – Centro Astalli – Zetema
FORO DI AUGUSTO

ENEIDE
di Virgilio
Ideazione traduzione e adattamento di Roberto Marafante
(seconda edizione)

Attori
Maurizio Di Carmine: 
Enea Vecchio
Massimiliano Benvenuto: 
Enea Giovane
Pierpaolo De Mejo: 
Turno
Martino Duane:
 Palinuro e narratore
Francesco Acquaroli: Profugo e narratore
Alessio De Caprio:
 Marinaio e guerriero latino
Pia Engleberth:
 Didone
Silvia Salvatori: Lavinia
Francesca Romana Succi: 
Madre di Lavinia

Danzatori
De Klan: Giuseppe Di Mauro – Osvaldo Manfredi – Danilo Simone Miconi – Luca Migliorese – Gabriele Seminara – Niccolò Squitti

Costumi e ambientazione: Massimo Marafante

Musiche: Marco Schiavoni

Coordinamento coreografico: Angela Cocozza

Disegno luci: Stefano Valentini

Progetto acustico:  Tiziano Stampete

Aiuto regia: Lilla Vancheri

Assistente ai costumi: Giusy Nicoletti

Direttore di scena: Cristiano Milasi

Organizzazione generale: Stefano Marafante e Alberto Cassarino

APPUNTI DI REGIA

In occasione della “Giornata Mondiale del Rifugiato” del 20 giugno, questo particolare adattamento dell’Eneide mette in scena un Enea già moderno. Frammenti del più grande poema della latinità, che diviene simbolo del drammatico viaggio alla ricerca di una terra: l’emigrazione di un popolo, la sua lotta per l’integrazione, la speranza di creare una più ricca cultura. E il popolo romano è una stirpe nata dalla fusione di mille culture, pagata con il prezzo della tragedia, dell’amore, del sangue.

RASSEGNA STAMPA

Roma nacque così come ogni cosa umana, in modo casualmente empirico, volgare… Questo spettacolo, trattenendo due ore ogni sera all’interno del Foro di

Augusto un pubblico misto di occidentali e giapponesi (G8 al completo) ad assistere alla rappresentazione dell’Eneide, mentre dieci metri più sopra dalle balaustre del nuovo piano di battuta gli immigrati assistono, ce lo ricorda spietatamente.

Franco Buffoni – Finestre (on line) Giugno settembre 2001

Uno spettacolo originale e di altissimo livello, un copione teatrale compiuto ed unico, scritto apposta per essere interpretato nel suggestivo Foro di Augusto, teatro naturale dell’opera…

Manuela Cirinna – Iniziativa (on Line) 27 giugno 2010-10-19

Negli applausi finali c’e’ sicuramente tanta emotivita’, data dalla bellezza di una serata a dir poco speciale, fatta di colori e sensazioni profonde e coinvolgenti.

Un’esperienza da non perdere, che solo Roma poteva regalare agi spettatori di tutto il mondo.

Federico Armeni – Livecity.it 25 giugno 2010

… (Enea) E’ un eroe che ha il volto di milioni di rifugiati politici, esuli per sopravvivenza, quello ritratto da Roberto Marafante nell’originale adattamento dell’Eneide”…

Sara Grattoggi – La Repubblica 20 Giugno 2010

… Crocevia di strade che intercettano passato, presente e futuro della civiltà mediterranea, l’allestimento di Marafante si preannuncia dunque come un’Eneide moderna capace di adattare il mito alle tensioni più forti della nostra società e di parlare a tutti.

Laura Novelli – Il Giornale 16 giugno 2010-10-19

Uno spettacolo teatrale unico nel suo genere, senza restare incollati alla poltrona, ma muovendosi insieme agli attori…

Claudio Ruggero – Latina Oggi 20 giugno 2010

… la regia di Roberto mrafante affida i combattimenti a una piccola troupe di acrobati straordinari e alal cronaca di due speaker. Ed è qui che il messaggio trasmette una certa inquietudine in merito alla sicurezza con cui un popolo aggressivo annuncia la propria missione nel mondo.

Masolino D’amico – La Stampa 25 luglio 2010

Comincia il viaggio.
O forse sarebbe più corretto dire “i viaggi… Il primo è quello rappresentato, la storia di Enea…. il secondo è il percorso del pubblico che si muove, seguendo gli attori, attraverso il foro… Il terzo è invece un viaggio metaforico con l’opera di Virgilio e il collegamento con la contemporaneità della situazione dei migranti. L’Eneide di Virgilio portata in scena da Roberto Marafante è questo e molto altro ancora.

Laura Cortellessa – AtlantideZine  (on line) 6 luglio 2010

Un’ora e mezza di spettacolo che scorre via in maniera estremamente fluida ed avvincente grazie alla regia dinamica ed asciutta di Marafante…

Andrea Cova – Salti in Aria (on line) 28 giugno 2010

Enea qui ha il volto dei tanti uomini sfuggiti da guerre e persecuzioni, esuli coatti in cerca di una nuova vita e una nuova patria per omaggiare la Giornata del Rifugiato  avvalendosi di un linguaggio estremamente attuale, la partecipazione della compagnia di danza De Klan e le atmosfere musicali realizzate da Marco Schiavoni.

Valerio Tavani –  La Voce (on line) 10 Luglio 2010

Permalink link a questo articolo: http://www.robertomarafante.it/teatro/2010-2/eneide/

1 comment

  1. NURUL

    Great. Who’s La Voce?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>